Approfondimenti

Università e tecnologia: un binomio vincente. L’esperienza dell’Università Vita-Salute San Raffaele

Università Vita-Salute San Raffaele, fondata nel 1996 con la Facoltà di Psicologia, cui seguono nel 1998 la Facoltà di Medicina e Chirurgia e nel 2002 la Facoltà di Filosofia, si caratterizza fin dalla sua origine per una stretta integrazione della didattica con la ricerca nelle sue diverse e principali espressioni: ricerca di base, filosofica, sociale, nella convinzione che l’essere umano sia un unicum biologico, psicologico e spirituale.

Nel perseguimento della propria mission, UniSR ha da sempre seguito quattro direttrici fondamentali: la pluralità delle visioni unite dall’interesse comune per la persona umana; l’intreccio delle discipline integrate in un metodo condiviso; l’ancoraggio alle sfide del presente per la ricerca e la conoscenza; la formazione di nuove generazioni di cultura capaci di contribuire a un futuro più prospero, rispondendo alla promessa di valore che più di tutto identifica e differenzia UniSR: “Innovating Through Knowledge”.

Skilla si confronta con Lorenzo Cibrario, Direttore Sistemi Informativi dell’Università Vita-Salute San Raffaele, che da vent’anni si occupa dello sviluppo di tutti gli aspetti tecnologici a supporto di formazione all’interno di UniSR.

Come vedremo, lo scopo del progetto che UniSR sta portando avanti con Skilla è quello di supportare lo sviluppo della cultura dell’innovazione che è centrale nell’ambito formativo.

Com’è organizzata l’offerta formativa dell’Università?

UniSR è organizzata in tre Facoltà (Filosofia, Medicina e Chirurgia e Psicologia) e ospita oltre 6.000 studenti impegnati in una vasta gamma di programmi, tra cui lauree triennali e magistrali, magistrali a ciclo unico, scuole di specializzazione, corsi post-laurea, master e programmi di dottorato.

L’approccio distintivo dell’università integra la ricerca biomedica con prospettive socio-psicologiche e filosofiche, riconoscendo l’interconnessione di queste tre dimensioni nel progresso della condizione umana.

Le attività di ricerca biomedica di UniSR sono condotte in collaborazione con L’IRCCS Ospedale San Raffaele, all’interno di un Campus che si estende su una superficie di più di 300.000 mq.

Il Campus è suddiviso nelle sedi di Via Olgettina e di Milano Due, navigabili virtualmente utilizzando la web app UniSR Maps, ed ospita più di 100 tra aule e laboratori didattici all’avanguardia, cui gli studenti accedono quotidianamente per svolgere attività didattiche frontali, esercitazioni, attività di tirocinio o simulazione, sia su manichini che su ambienti virtuali.

I numeri: 3 Facoltà, 16 corsi di laurea triennali e magistrali, 22 master, 3 dottorati di ricerca, 34 scuole di specializzazione, circa 6000 studenti attivi.

Come nasce la collaborazione con Skilla?

Il riconoscimento del compito formativo dell’Università quale Istituzione cui è attribuita la responsabilità di concentrarsi sull’essere umano in quanto produttore e portatore di sapere, spinge UniSR ad intensificare i propri sforzi per sviluppare una “cultura dell’innovazione” mediante la creazione di un ambiente d’apprendimento più dinamico ed interattivo ove la tecnologia digitale diventa uno strumento di supporto, capace di promuovere nuove forme di organizzazione del pensiero, nuove modalità di apprendimento e forme alternative di comunicazione e collaborazione interpersonale.

In linea con l’evoluzione delle aspettative dei propri portatori di interessi, l’Ateneo riassume nel principio “Innovare attravrso la conoscenza” la propria principale promessa di valore. All’interno di questo percorso l’Università ha deciso di intraprendere la collaborazione con Skilla come principale fornitore per le soluzioni relative alla FAD.

Quali sono i progetti per cui avete collaborato con Skilla?

Il progetto è stato articolato in varie fasi di complessità e dimensione crescenti; nelle prime battute è stato sviluppato il piano relativo alla formazione obbligatoria dei dipendenti (sicurezza sul lavoro, GDPR, ecc.); in una seconda fase il progetto è stato allargato anche alla formazione relativa agli studenti dei corsi Master, sia in sincrono che in asincrono, consentendo uno sviluppo anche per il mondo degli ECM e quindi la formazione continua; ora siamo in una fase di completamento per la quale prevediamo di far rientrare nella piattaforma la formazione (sicurezza, GDPR, ecc.) per tutti gli studenti.

L’LMS Skilla Hub si configura come un servizio molto importante per voi. Cosa cercavate in una piattaforma? Cosa avete trovato?

La ricerca e l’implementazione di nuove piattaforme tecnologicamente avanzate è per noi lavoro quotidiano, a queste attività si deve affiancare l’individuazione dei giusti partner per poter portare in produzione questi progetti ed in questo sia la tecnologia utilizzata sia la collaborazione ci hanno consentito di raggiungere gli obiettivi prefissati.

La rapida escalation dell’emergenza sanitaria ed il conseguente lockdown hanno accelerato l’esigenza di tendere ad una digital transformation sempre più estesa e in particolare finalizzata alla continuità della formazione. La scelta di strumenti come Skilla Hub è stata di fondamentale importanza, in particolare per la ricchezza di funzionalità e la flessibilità che Skilla Hub è in grado di fornire:

è possibile disattivare e riattivare alcuni moduli per adattare la piattaforma a diverse esigenze; gli amministratori della piattaforma hanno il controllo totale sui moduli, permettendo una gestione autonoma delle funzionalità principali, come l’attivazione dei corsi, la gestione delle aule e lo studio delle reportistiche.

Inoltre, la piattaforma supporta una vasta gamma di risorse, da video ad audio a presentazioni e offre un sistema di propedeuticità per strutturare percorsi formativi complessi. Grazie a moduli specifici, infine, anche la gestione di certificazione e badge è semplice da gestire, sia per chi gestisce la piattaforma sia per chi consegue la certificazione.

Tutto ciò garantisce anche all’utente finale un’esperienza di apprendimento semplificata e piacevole, poiché il discente può concentrarsi solo sulle funzionalità e sui corsi attivati, avendo però sempre a disposizione informazioni sulla formazione che sta svolgendo, come l’insieme dei corsi che gli sono stati assegnati, quelli auto assegnati o condivisi dai colleghi e, chiaramente, quelli completati.

Altro dettaglio rilevante in fase di progettazione è stato, come già accennato, lo sviluppo di plugin specifici per l’erogazione di crediti ECM. In particolare, Skilla si è occupata di integrare Skilla Hub con piattaforme già in essere, sollevando gli utenti dall’obbligo di doversi autenticare a più sistemi. È stata creata ad hoc anche una tipologia specifica di reportistica, compliant anch’essa ai requisiti per l’ottenimento di crediti ECM.

Quali sono i vostri progetti per il futuro?

Per UniSR crescita significa garantire qualità, sicurezza, sostenibilità, e centralità della persona, nel presente e nel contempo porre le basi per lo sviluppo futuro di Ateneo. Appartiene a UniSR una vocazione pluralistica, inclusiva e multiculturale, che si intende consolidare ed estendere.

UniSR intende capitalizzare l’esperienza degli anni passati e proseguire nel percorso di trasformazione intrapreso, consolidare la costruzione di una struttura attenta al wellbeing dei dipendenti e alla soddisfazione dei propri studenti e studentesse, continuare a sviluppare una forte internazionalizzazione, investire nella digital transformation e favorire lo scambio di conoscenze fra i Docenti, comunità studentesca e il Personale di ogni provenienza, confermando per gli anni a venire la promessa di valore dell’Ateneo: Innovating Through Knowledge.

In questo percorso, l’applicazione delle nuove tecnologie e la valorizzazione delle potenzialità dell’Artificial Intelligence saranno fondamentali per intervenire sui modelli operativi in tutti gli ambiti, diventando un’opportunità di miglioramento e di ridefinizione dell’esperienza universitaria nel suo complesso, in linea con le sfide proposte dall’agenda 2030 dell’ONU per uno sviluppo sostenibile.

Scritto da: Team Skilla il 29 Gennaio 2024

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2023 Amicucci Formazione | P.IVA 01405830439 | Cap. Soc.: Euro 100.000,00 (i.v.) | C.C.I.A.A. (Macerata) | R.E.A. (149815) | Privacy policy | Cookie policy | Etica e compliance