Approfondimenti

9 strumenti per l’apprendimento continuo

«Il futuro appartiene a coloro che si preparano per esso oggi»

Malcolm X

Se pensiamo a quanto è cambiato il mondo dagli anni ‘80 ad oggi ci potremmo sorprendere delle rivoluzioni di cui siamo stati testimoni. È cambiato il modo di comunicare, di studiare, di lavorare, di vivere… eppure sono passati meno di 50 anni. Il cambiamento, però, non deve spaventare ma spronarci a essere curiosi e pronti a sfruttare le opportunità che si verranno a creare. In questo articolo vogliamo darti alcuni strumenti che ti permetteranno di apprendere con metodi diversi e innovativi: perché nella vita non si finisce mai di imparare! Il Word Economic Forum, nel report «The Future of Job 2020», descrive il cambiamento come la costante fondamentale dell’epoca in cui viviamo. Per riuscire a cogliere tutte le opportunità da essa offerte, è necessario apprendere costantemente.

Ti presentiamo ora 9 strumenti che ti aiuteranno a vedere il web come il più potente strumento di apprendimento continuo che ci sia.

Siamo ciò che guardiamo, lasciati ispirare dai grandi leader!

In questa sezione ti presentiamo 3 portali dove poter trovare contenuti di qualità che ti daranno energia e influenzeranno positivamente il tuo modo di agire:

  1. ted.com

Leader mondiali raccontano tematiche sociali, di design e di innovazione, in italiano e inglese;

  1. mindtools.com

Una grande libreria di articoli per acquisire strumenti manageriali;

  1. hbritalia.it

L’edizione italiana della più autorevole rivista di leadership e management.

Le competenze di cui hai bisogno oggi, 10 anni fa non erano di libero accesso: ecco dove acquisirle!

Centinaia di università nel mondo hanno reso disponibili i loro corsi online; questi sono stati raccolti in portali chiamati MOOC. Potrai approfondire temi di marketing, informatica, economia, finanza, filosofia e molto altro!

Cosa sono i Mooc?

Mooc sta per Massive Open Online Courses e si tratta di corsi disponibili in rete erogati dagli atenei e pensati per coinvolgere un elevato numero di utenti.

Molte università italiane hanno una sezione dedicata ai Mooc e potresti partire da queste aree per trovare corsi interessanti.

Online si trovano corsi di tutti i tipi e in diverse lingue. Sono generalmente gratuiti o è richiesta una somma modesta.

Come ci si iscrive

L’iscrizione viene fatta direttamente attraverso la piattaforma che eroga il corso che si vuole seguire.

Le piattaforme si dividono principalmente in due tipi:

  • gli aggregatori: piattaforma che raggruppano e offrono corsi che provengono da diverse università
  • i singoli enti: piattaforme delle singole università che offrono solo i propri corsi

Chi può partecipare

In generale non ci sono particolari restrizioni.

I corsi possono essere seguiti da laureati e non, da lavoratori, da disoccupati o da aspiranti matricole.

Come fare per seguire corsi in altre lingue?

La maggior parte dei corsi è in lingua inglese anche se non manca l’offerta formativa in italiano. Seguire un corso in un’altra lingua è un ottimo esercizio di allenamento. Se non ti piace seguire corsi in altre lingue, puoi usufruire dei corsi scegliendo tra quelli che abbiano sottotitoli in italiano. Questa cosa puoi farla ad esempio su Coursera scegliendo la materia di tuo interesse e impostando nei filtri la lingua italiana.

Come usufruire dei corsi anche quando non pensi di avere tempo?

Anche se sei occupato, blocca nel calendario i momenti da dedicare all’aggiornamento e alla formazione e fai in modo che lo studio diventi un’abitudine. Non esistono limiti di età. Definisci lo spazio nel calendario insieme all’obiettivo da raggiungere (seguire un video, leggere tot. pagine, ascoltare un Podcast…). La formazione non è “solo” un arricchimento personale, ma è un investimento per il tuo lavoro perché ti consentirà di anticipare problemi o risolverli sempre più velocemente perché saprai esattamente come fare.

Ecco alcuni aggregatori di corsi e piattaforme dedicate:

Class Central
https://www.class-central.com/

Mooc List
https://www.mooc-list.com/

CourseBuffet
https://www.coursebuffet.com/

EMMA (The European Multiple MOOC Aggregator)
https://platform.europeanmoocs.eu

Eccone 3 tra i migliori:

  1. edx.org
  2. eduopen.org
  3. coursera.org

Il mondo è sempre più globalizzato, impara a parlare con tutti!

Un tuo collega ti gira la telefonata di un possibile nuovo cliente. Tu ovviamente rispondi entusiasta ma… è americano e parla solo inglese! Tu provi a imbastire un dialogo ma le parole ti sfuggono dalla testa e riesci solo a farfugliare qualche frase fatta

Ok, forse è il caso di evitare situazioni come questa. In fondo internet ci offre un’infinità di soluzioni per imparare una nuova lingua. Per l’inglese, certo, ma anche per il francese, il tedesco, lo spagnolo, il cinese, il giapponese, l’arabo
Grazie agli smartphone e alle tantissime applicazioni presenti online, oggi possiamo velocizzare l’apprendimento di una lingua straniera in moltissimi modi!

Sfruttare un’applicazione o una risorsa online ha dei vantaggi notevoli:

  • prima di tutto potrai imparare la nuova lingua da dispositivi diversi, ovunque tu ti trovi (dal PC da casa, dallo smartphone sulla metro, ecc.);
  • inoltre i contenuti saranno sempre disponibili, consentendoti così di sfruttare per il tuo apprendimento anche i tempi morti, le attese o gli spostamenti.

Ecco 3 app fantastiche con cui studiare le lingue con un metodo innovativo, a piccole dosi, tutti i giorni:

  1. Memrise

Memrise – che ha al suo interno un database davvero ampio di lingue – sfrutta il concetto di «Ripetizione Spaziata». In pratica, per apprendere bene un concetto o una regola grammaticale è importante ripeterlo ma non a casaccio e soprattutto non sempre nello stesso modo! Memrise utilizza delle flashcard proprio per stimolare in maniera diversificata la memoria dei suoi utenti, affiancandole a video e interazioni con persone madrelingua.

  1. Duolingo

Si tratta di un’applicazione divertente e coinvolgente: ha infatti un albero di abilità in cui si avanza come in un videogioco, attraverso il quale gli utenti possono progredire, e una sezione vocabolario dove ci si può esercitare con le parole che si sono imparate. Vengono proposti degli esercizi e si guadagna punti per ogni risposta corretta. Attraverso un test iniziale, è possibile valutare da quale livello di apprendimento partire.

  1. HelloTalk

Qual è il modo migliore per imparare una nuova lingua? Parlarla! HelloTalk ti permettere di metterti in contatto con persone madrelingua con cui poter chattare in maniera gratuita. Non si tratta di una classica app di messaggistica: presenta infatti un’interfaccia ricca di strumenti innovativi per rendere l’apprendimento semplice e divertente. Puoi scegliere fra persone presenti in tutto il mondo: si può chattare singolarmente o partecipare a una chat di gruppo.

E ora… non fermarti! Fai dell’apprendimento il tuo hobby!

Scritto da: Silvia Ruggeri il 2 Agosto 2021

Compila il form e contattaci,
sei solo a un passo dall’iniziare.

    Ho preso visione dell’Informativa privacy e autorizzo

    contattaci

    Potrebbe interessarti anche

    © Copyright 2021 Amicucci Formazione | P.IVA 01405830439 | Cap. Soc.: Euro 100.000,00 (i.v.) | C.C.I.A.A. (Macerata) | R.E.A. (149815) | Privacy policy | Cookie policy | Etica e compliance