Approfondimenti

Usare la musica per fare formazione in azienda: lavorare con i suoni per pensare (e produrre) meglio

È possibile che l’ascolto della musica sia in grado di aiutare le persone che lavorano in azienda migliorandone benessere e produttività? Convinti della realizzabilità di questo intento, Skilla ha prodotto la raccolta musicalMente e il MusicMind System© (MMS), un vero e proprio modello formativo che utilizza la musica per la crescita professionale e personale dell’individuo e del gruppo.

Ideato dal Maestro Giorgio Fabbri – musicista eclettico, direttore d’orchestra e studioso di neuroscienze – il sistema MMS si basa sull’interiorizzazione e sullo sviluppo, attraverso eventi ed attività formative, di nuove possibilità insite nell’uso della musica in azienda. “Il modello formativo che ho ideato – spiega il Maestro Fabbri – mira a potenziare le capacità logico-razionali e quelle emozionali della mente, partendo dall’ascolto guidato della musica. Le più recenti scoperte nel campo delle neuroscienze dimostrano infatti che anche il semplice ascolto musicale è un formidabile modo per mettere in movimento un’ampia rete di regioni del cervello, collegate con l’attenzione, la memoria, le funzioni motorie e i processi emozionali.”

I percorsi di apprendimento dell’MMS prevedono attività coinvolgenti e ricche di emozioni, che si basano sul contatto diretto con la musica, magari eseguita dal vivo, tramite ascolto guidato, attento e consapevole, per mantenere in costante collegamento emozionalità e razionalità, trasformando la mentalità del compositore in un modello valido da seguire per migliorarsi e apprendere. Da sempre, infatti, la musica è considerata un valido strumento per gestire lo stress, veicolare energia, stimolare la mente a trovare nuove soluzioni, a ragionare in modo creativo. Utilizzando, dunque, non soltanto la parte razionale e conscia della mente, ma anche quella emozionale e inconscia, è più semplice affrontare i contesti lavorativi e quotidiani come persone intere, persone cioè che sanno sfruttare pienamente le proprie competenze logiche (logical way – sapere e saper fare) ed emozionali (emotional way – saper essere e saper sentire). In questo senso la musica rappresenta il linguaggio universale che permette integrazioni e interazioni continue tra emisfero destro del cervello (sede della creatività, dell’intuizione, dell’emozione) ed emisfero sinistro (più analitico, logico e razionale). musicalMente

Un sodalizio naturale e fortemente voluto quello tra Skilla, dove innovazione e creatività vengono messi sempre al primo posto, e Giorgio Fabbri che, con la sua consolidata e pluriennale esperienza in campo musicale, fa della divulgazione culturale nell’ambito della formazione d’impresa il perfetto coronamento di un’importante mission comune.

Margherita Flagiello

Scritto da: Margherita Flagiello

Compila il form e contattaci,
sei solo a un passo dall’iniziare.

Ho preso visione dell’Informativa privacy e autorizzo

contattaci

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2020 Amicucci Formazione | P.IVA 01405830439 | Cap. Soc.: Euro 100.000,00 (i.v.) | C.C.I.A.A. (Macerata) | R.E.A. (149815) | Privacy policy | Cookie policy