La sfida vera del nostro tempo è formare insegnanti che insegnino a imparare

Alle difficoltà di apprendimento, non si risponde abbassando la soglia dell’impegno e delle sfide, come troppe volte è successo, né tanto meno emarginando ed espellendo chi non riesce a raggiungere gli standard minimi richiesti nelle singole prove

 

I processi educativi della scuola italiana e più in generale dei sistemi di apprendimento degli adulti, si stanno ponendo, seppur timidamente, la domanda su come adeguarsi alle sfide di una società in così rapida ed intensa evoluzione, nel pieno della quarta rivoluzione industriale caratterizzata dalle tecnologie digitali.

Un nuovo scenario che richiede alle persone e alle organizzazioni di apprendere continuamente, disapprendere modelli e categoria consolidate, per riapprendere in forme nuove e creative le competenze richieste al momento, che presto saranno sostituite da nuove competenze.

Sono rivoluzionate tutte le categorie dell’apprendimento sulle quali si è fondata e formata la cultura delle generazioni del passato. Apprendere per tutto l’arco della vita è la nuova normalità, imparare a imparare, continuamente, per tutto l’arco della vita, è la competenza chiave, madre di tutte le competenze del nostro futuro. […]

Per leggere l’articolo completo clicca qui.

Scritto da: Team Skilla il 27 Ottobre 2022

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2022 Amicucci Formazione | P.IVA 01405830439 | Cap. Soc.: Euro 100.000,00 (i.v.) | C.C.I.A.A. (Macerata) | R.E.A. (149815) | Privacy policy | Cookie policy | Etica e compliance