La sfida dell’overload formativo

Il lockdown di questi due anni ha fatto esplodere, nelle organizzazioni, la dimensione digitale dell’apprendimento. Il blocco dell’aula tradizionale ha visto emergere diverse nuove modalità, la prima delle quali è stata quella del digital learning, prevalentemente in modalità sincrona (webinar), ma anche asincrona, ossia corsi fruibili da piattaforme con modalità e tempi decisi dal learner. […]

Il fenomeno che sta emergendo come problematico in molte organizzazioni, è quello del cosiddetto “overload formativo”, fenomeno che nel contesto più ampio della società dell’informazione viene definito come “overload informativo”. Parliamo di un eccesso di informazioni, nel quale è difficile orientarsi, selezionare, individuare le fonti attendibili. Questo sovraccarico di offerta genera al tempo stesso un fenomeno di perdita di valore dell’esperienza formativa: se è tutto disponibile, gratuito, l’esperienza non è percepita come esperienza di valore. Come ridare valore alla formazione? […]

Per leggere l’articolo completo clicca qui.

Scritto da: Team Skilla il 6 Giugno 2022

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2022 Amicucci Formazione | P.IVA 01405830439 | Cap. Soc.: Euro 100.000,00 (i.v.) | C.C.I.A.A. (Macerata) | R.E.A. (149815) | Privacy policy | Cookie policy | Etica e compliance