Il virus non ferma le imprese: possibile spinta al «lavoro agile»

Il lavoro agile entra di forza nel mondo dell’occupazione. […] E così ieri, per la prima volta nella storia del Paese, per decine di migliaia di impiegati, manager e funzionari ha avuto inizio, d’un tratto (a seguito di comunicati diffusi in tarda serata di domenica) e in modo non previsto, una nuova modalità di lavoro. Smart working e telelavoro sono già stati da molto sperimentati, ma non certo a tempo indeterminato o su grandi numeri. Leggi l’intervista a Franco Amicucci

Scritto da:

Compila il form e contattaci,
sei solo a un passo dall’iniziare.

Ho preso visione dell’Informativa privacy e autorizzo

contattaci

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2020 Amicucci Formazione | P.IVA 01405830439 | Cap. Soc.: Euro 100.000,00 (i.v.) | C.C.I.A.A. (Macerata) | R.E.A. (149815) | Privacy policy | Cookie policy