Approfondimenti

Skilla, un passo verso le persone, un passo oltre le barriere

Dalla nuova Pillola Formativa® Skilla 5.4 all’unica library italiana, multilingue, completamente accessibile

Se c’è un mezzo con la vocazione al superamento di limiti e ostacoli, un mezzo che parla la lingua dell’apertura e inclusione, quello è proprio l’eLearning; e i due anni di pandemia ce lo hanno mostrato chiaramente. Ma questa innata predisposizione non ha soltanto a che fare con l’organizzazione, lo spazio e il tempo della formazione; dietro può esserci molto di più.

Per capire di cosa si tratta proseguiamo il racconto, iniziato un anno fa relativo al nostro impegno in tema di accessibilità, che ci ha portato alla creazione della nuova Pillola Formativa® Skilla 5.4, oggi completamente in linea con i principi e le linee guida internazionali in tema di accessibilità (le così dette “WCAG 2.1 – Web Content Accessibility Guidelines” create dal “Accessibility Guidelines Working Group”) e all’aggiornamento della nostra intera Library.

Perché ci sta così a cuore il tema? Perché viviamo la formazione come una missione, un atto di responsabilità sociale che gioca un ruolo fondamentale anche nel welfare. Crediamo debba essere erogata nel modo più inclusivo possibile contro ogni forma di discriminazione ed emarginazione. In questo ambito siamo ben consapevoli di quale ruolo fondamentale abbia l’eLearning insieme alle TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione) e ai criteri senza i quali sarebbe impossibile garantire a tutte le persone la possibilità e la piacevolezza di apprendere.

Vogliamo rendere l’eLearning un’esperienza vissuta appieno e gratificante e per questo abbiamo adottato un approccio olistico ed inclusivo. Oggi più che mai il nostro obiettivo è progettare ambienti, corsi, soluzioni efficaci, aperte e senza barriere all’accesso per persone con disabilità o bisogni formativi speciali. A tutto ciò aggiungiamo il costante aggiornamento e allineamento contenutistico e tematico nel rispetto delle esigenze dei nostri destinatari e della normativa vigente.

 

Uno sguardo al contesto attuale (tra obblighi di legge e tendenze)

Se da un lato esiste una normativa che obbliga contrattualmente il settore della Pubblica Amministrazione a prediligere l’acquisto di prodotti e servizi accessibili, dall’altro lato esiste anche una crescente attenzione da parte delle aziende private verso l’acquisto di beni o erogazione di servizi (inclusa la formazione) che siano realmente inclusivi e contro ogni discriminazione.

A questa duplice motivazione – sia normativa sia sociale – si aggiunge la missione di Skilla di adoperarsi per rendere la formazione realmente uno “strumento per tutti” . Tutto questo ci ha spinto ad andare a fondo nell’analisi della normativa, nello studio dei principi guida e nella comprensione e adattamento ai criteri di accessibilità (WCAG) con l’obiettivo di potenziare tutti i nostri prodotti così da renderli compatibili con i principi imposti dalle norme e con i criteri prestabiliti dai comitati scientifici internazionali che legiferano sul tema.

Skilla ha così rinnovato la Pillola Formativa® multimediale agendo su 3 diverse dimensioni.

 

Le tre dimensioni della Pillola Formativa® Skilla 5.4

1 Progettata per tutti

Progettiamo ogni pillola secondo il principio del “design for all” e cioè includendo i bisogni e le esigenze di tutti i potenziali destinatari. Per rispondere alla diversità di stili di apprendimento, di intelligenza prevalente e abilità, all’interno di ogni singola pillola proponiamo molteplici soluzioni nei linguaggi utilizzati, nelle modalità di apprendimento e fruizione così da rendere l’esperienza formativa unica ma allo stesso efficace per tutti.

2 Potenziata per essere inclusiva

Non abbiamo scelto la via più breve della semplificazione e sottrazione a vantaggio dell’inclusività, ma quella del potenziamento delle risorse disponibili. Questo vuol dire che per ciascuna pillola non abbiamo eliminato le risorse non accessibili, ma le abbiamo arricchite adottando soluzioni tecnologiche e format in grado di garantirne una fruizione alternativa rispetto a quella standard (ad esempio compatibile con l’utilizzo di software assistivi).

3 Accessibile per natura

La pillola Skilla, che sin dalle sue origini si è contraddistinta per essere un format “unico e multiplo” allo stesso tempo, ha conquistato ora la sua massima espressione proprio attraverso la raggiunta conformità con i principi dell’accessibilità. L’innata unicità e pluralità, insieme alla presenza di un framework ora fruibile da tutte le tipologie di utenti, rafforzano e potenziano la sua natura inclusiva.

Andiamo sul tecnico.

L’accessibilità della Pillola Formativa® Skilla 5.4 si declina in due diversi aspetti

Il framework. La pillola è progettata per essere compatibile con i più diffusi reader/strumenti di supporto utilizzati da persone con disabilità. I comandi avanzati, infatti, permettono a tutti gli utenti di navigare l’interfaccia e fruire i contenuti del corso; anch’essi rispondenti ai criteri di accessibilità.

L’interfaccia del framework è ad elevata usabilità e predisposta per una navigazione accessibile secondo le direttive WCAG di 1° e 2° Livello (A + AA). Ecco i principali elementi di compatibilità:

  • Presenza di testi alternativi per contenuti visivi
  • Possibilità di attivazione di sottotitoli e audiodescrizione per contenuti video
  • Contrasto e corretto uso del colore per garantire piena leggibilità
  • Utilizzo responsabile del font con adeguato punto carattere e spaziatura
  • Navigabilità dei contenuti tramite tastiera
  • Pdf accessibili e fruibili con Screen Reader

I contenuti degli oggetti multimediali che popolano la pillola presentano:

  • Testi alternativi per tutti i contenuti visuali (cartoon, visual thinking…)
  • Velocità di lettura e ascolto adeguata alla fruizione per i contenuti video, con grande attenzione alla chiarezza dei testi e ai tempi.
  • Stile di grafica e colori scelti accuratamente per assicurare la visualizzazione potenziata dei caratteri e delle immagini a schermo, minimizzando le esposizioni a contrasti cromatici non accessibili
  • Sottotitolazione accurata, punteggiatura inclusa
  • Audio (speakerato e soundtrack) autoconsistente, auto-esplicativo al massimo e comprensibile anche senza il supporto del video/immagini
  • Book realizzato in formato PDF fruibile anche con lettori di schermo (screen reader) e quindi leggibile dai principali software assistivi.
  • Compatibilmente con la natura degli argomenti trattati i contenuti delle tematiche vengono spiegati in modo chiaro, sintetico e di facile comprensione.
  • Nei rari casi di impossibilità ad erogare un particolare tipo di oggetto, abbiamo creato un contenuto equivalente, capace di veicolare lo stesso messaggio contenutistico e formativo.

Perché scegliamo di rendere tutte le pillole accessibili?

Perché accessibilità vuol dire anche “miglior fruibilità” a prescindere delle imposizioni di legge e/o della presenza di target specifici.  La fruibilità migliorata è, un successo per tutti, un traguardo capace di facilitare la vita lavorativa e formativa di tutti in modo indiscriminato. Rimuovere le barriere alla comprensione dei contenuti e all’interazione multimediale permette un accesso ancora più diffuso e paritario alla formazione in eLearning di cui possono beneficiare non solo persone con disabilità, ma anche utenti che operano con tecnologie lente o obsolete, oppure utenti in mobilità o in condizioni temporanee straordinarie.

Ogni pillola o corso deve possedere tutte quelle caratteristiche necessarie a renderlo fruibile a tutti ed in tutte le condizioni; e quindi assicurare il rispetto dei criteri di accessibilità diventa non solo indispensabile, ma anche eticamente doveroso.

 

Compatibilità con i principi di accessibilità

Grazie a questa attenta azione di riprogettazione e potenziamento delle Pillole Formative®, oggi Skilla vanta un catalogo completamente aggiornato e tecnicamente rivisto in quanto sottoposto a molteplici iter di verifiche, eseguite da esperti e referenti in tema di accessiblità. Le verifiche tecniche si sono concluse con il rilascio di una ”attestazione di conformità” della pillola formativa Skilla alle norme tecniche EN 301549 v.2.1.2 (08-2018) e EN 301549 v.3.2.1 (03-2021) in campo di accessibilità e che corrispondono al riconoscimento del livello di accessibilità “AA” contenuto nelle linee guida WCAG 2.1.

Una scelta e una strada da condividere.

Se anche la tua organizzazione vuole provare a rendere ancora più inclusiva ed accessibile la formazione ora può farlo con la Library Skilla. Il nostro team è pronto ad illustrarti tutte le opzioni di abbonamento e le soluzioni a disposizione per intraprendere una formazione inclusiva e accessibile.

Scritto da: Cristiana Dezi il 10 Marzo 2022

Potrebbe interessarti anche

© Copyright 2022 Amicucci Formazione | P.IVA 01405830439 | Cap. Soc.: Euro 100.000,00 (i.v.) | C.C.I.A.A. (Macerata) | R.E.A. (149815) | Privacy policy | Cookie policy | Etica e compliance