menu English
Home Soluzioni Chi Siamo Chi ci ha scelto Metodo News Blog Skillario Contatti

BLOG

Notizie e aggiornamenti dal mondo Skilla

HOME / BLOG / GLI INGREDIENTI DI UN PERCORSO FORMATIVO PER SVILUPPARE LE COMPETENZE DIGITALI

21.09.2017

GLI INGREDIENTI DI UN PERCORSO FORMATIVO PER SVILUPPARE LE COMPETENZE DIGITALI

GLI INGREDIENTI DI UN PERCORSO FORMATIVO PER SVILUPPARE LE COMPETENZE DIGITALI
In questo articolo scopriremo gli ingredienti necessari per creare un percorso formativo coinvolgente per allenare le competenze digitali.

Quali contenuti scegliere per avviare un progetto formativo di sviluppo delle digital skill?
Può sembrare banale ma il primo step è definire su cosa vogliamo focalizzare il percorso.
Di seguito proviamo a individuare alcuni temi che possono essere raggruppati sotto il cappello dello sviluppo delle competenze digitali:
  • Alfabetizzazione digitale (ricerca online, gestione dell’informazione, sicurezza informatica)
  • Digital life style (consapevolezza, digital life balance, app specifiche)
  • Formazione su software (CRM, intranet, LMS)
  • Formazione su Office e altri comuni strumenti per il lavoro (Excel, PowerPoint, Word)
  • Sviluppo del digital mindset (learning agility, cognitive agility, flessibilità)
  • Formazione sui principali tech trend (intelligenza artificiale, IoT, blockchain)
  • Formazione su competenze verticali specifiche di alcune funzioni organizzative (digital marketing, industry 4.0, train the trainer in chiave digitale)
Queste sono solo alcune delle richieste più comuni e sono tutte necessarie per la digital transformation delle persone (“Competenze digitali: di quale formazione ha bisogno la tua azienda?”).
 
Learning mix
Una volta individuati i temi prioritari per la propria organizzazione, è necessario individuare gli strumenti più adatti. Data la sfida e la grande quantità di nuove conoscenze, abilità e comportamenti necessari e da sviluppare in un tempo il più possibile ridotto, la formazione e-learning si presta molto bene a questo scopo. Nonostante seminari, eventi, digital breakfast, aule o aperitivi digitali siano indispensabili per stimolare nelle persone curiosità ed entusiasmo sul tema, spesso questi canali non sono sufficienti.
Parlando di e-learning l’utilizzo di un percorso formativo gamificato ha ottenuto grande consenso e risultati tra le persone (“Gamification in azienda: il gioco come strumento creativo e non competitivo”).
 
Contenuti
Per costruire il nostro learning path sono diversi i contenuti che possiamo utilizzare:
  • Contenuti costruiti ad hoc con l’ausilio di esperti interni ed esterni all’azienda
  • Contenuti già pronti: skilla è dotata di un catalogo di 16 Pillole Formative® e 120 brevi video destinati esclusivamente alla cultura digitale ricombinabili secondo le proprie esigenze
  • Risorse della rete: è possibile trovare online risorse di grande valore, approfondimenti o corsi completi da utilizzare all’interno del nostro percorso
  • Contenuti già presenti in azienda che possono essere rielaborati, riuscendo a valorizzare il capitale formativo aziendale
 
Piattaforma
Parlando nello specifico di percorsi e-learning, avere una piattaforma con le giuste funzionalità per creare dinamiche di apprendimento coinvolgenti è fondamentale. Per  creare percorsi formativi gamificati è importante, ad esempio, avere una leaderboard, un sistema di votazione dei commenti e dei contenuti, uno spazio dove le persone possano condividere contributi, un sistema che rilasci badge ed un’interfaccia user friendly e facile da usare (“skillaHUB: conosci i nuovi tool? L’ambiente integrato per la formazione è in continua evoluzione tecnologica!”)
 
Campagna di comunicazione
La campagna di comunicazione è fondamentale per il successo del percorso: è importante riuscire a coinvolgere le persone e creare aspettative di attesa . È consigliabile utilizzare mail di teasing, infografiche, poster, banner nella intranet, sms o video di lancio.
La campagna di comunicazione, oltre a informare sull’iniziativa, ha lo scopo di creare senso di appartenenza e far percepire come rilevanti per il proprio lavoro i temi trattati. Inoltre è importante che i leader dell’azienda siano partecipi e promotori del lancio del percorso (“Tre step per comunicare e coinvolgere i partecipanti in un percorso e-learning”).
 
Le nuove tecnologie richiedono molti cambiamenti di comportamenti, abitudini, conoscenze. Spesso la formazione su questi temi invece di creare entusiasmo per il nuovo, rischia di creare resistenze. Per questo è importante dosare i vari ingredienti del percorso e creare stimoli che pongano le basi per future iniziative e per un autoapprendimento continuo sul tema.
Scopri di più su https://www.skilla.com/culturadigitale.asp
 
Federico Amicucci



Scopri di più su SlideShare

0 Commenti - Pubblicato in GAMIFICATION

Torna a tutti gli articoli


SCRIVI UN COMMENTO

Leave this empty:



COMMENTI

Nessun commento presente
Torna a tutti gli articoli

CERCA NEL BLOG




Kit del formatore digitale

Scarica la mappa con oltre 90 strumenti digitali per innovare la formazione

Ho preso visizione dell'informativa privacy e autorizzo.


TOPICS


Soft skills Performance Management Formazione rete vendita Ambienti e-learning Formazione obbligatoria Intranet Comunicazione interna Reverse Mentoring per le competenze digitali E-learning tecnico Academy aziendali Welcome kit

TOPICS DAI NOSTRI SERVIZI


Formazione multimediale
B
BOOKSHELF
LPL
LEARNING PLAN
PE
PIATTAFORME E-LEARNING
G
GAMIFICATION
PF
PILLOLE FORMATIVE®
PW
PROJECT WORK
S
STORYTELLING
ML
MOBILE LEARNING
LP
LEARNING PATH

Academy Aziendale
A
ARCHITETTURE
AI
AULE INNOVATIVE
DMD
DESIGN MATERIALI DIDATTICI
FF
FORMAZIONE FORMATORI
HD
HDEMIA

Comunicazione interna / intranet
CCI
CAMPAGNE COMUNICAZIONE E INGAGGIO
150
CENTO50
CD
COMPETENZE DIGITALI
CI
CONTENUTI INTRANET
DI
DESIGN INTRANET
E
EVENTI FORMATIVI


ULTIMI ARTICOLI



Feed rss

VUOI MAGGIORI INFO?

CHIAMACI 0733 886401
OPPURE MANDACI UNA EMAIL

Ho preso visione dell’Informativa privacy e autorizzo

  * il trattamento dei dati per le Finalità di Marketing (Paragrafo C dell’Informativa privacy).

  la comunicazione a terzi dei dati volta al perseguimento delle Finalità di Marketing (Paragrafo C.1 dell’Informativa privacy).